CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus, intende incoraggiare,coordinare e sostenere la ricerca rivolta alla prevenzione, diagnosi e cura della Sclerosi Multipla, con particolare riferimento alle sue connessioni con l’insufficienza venosa cronica cerebro-spinale o CCSVI.

RICERCA

Pubblicazioni

Notizie

Bandi

CCSVI e SM

Neodiagnosticati

Conoscere CCSVI e SM

Centri diagnostici CCSVI

ASSOCIAZIONE

Comunicati Stampa

Rassegna Stampa

Video

Gli ultimi aggiornamenti

sala-angiografica-per-ccsvi
/da

Un pò di storia: chi siamo?

Le attività associative e l'importanza del tuo contributo. Per chi ancora ci conosce poco, maggiori informazioni sulla CCSVI nella sclerosi multipla
campagna_2016
/da

CAMPAGNA SOCI 2016

Rinnova o iscriviti all'Associazione. Con soli 20 euro potrai fare parte di un grandissimo progetto associativo.
Zamboni e ricerca
/da

«Con la telemedicina diagnosi migliori nello spazio e a terra»

il professor Paolo Zamboni ha guidato il team di ricerca che ha ideato e condotto, con il consenso e la collaborazione dell’Esa e dell’astronauta Samantha Cristoforetti, alcuni dei test medici eseguiti in orbita durante la Missione Futura 42. Zamboni, chirurgo vascolare, è direttore della Sezione di Medicina e Chirurgia Traslazionale dell’Università di Ferrara.
sala-angiografica-per-ccsvi
/da

Un pò di storia: chi siamo?

Le attività associative e l'importanza del tuo contributo. Per chi ancora ci conosce poco, maggiori informazioni sulla CCSVI nella sclerosi multipla
campagna_2016
/da

CAMPAGNA SOCI 2016

Rinnova o iscriviti all'Associazione. Con soli 20 euro potrai fare parte di un grandissimo progetto associativo.
sala-angiografica-per-ccsvi
/da

Un pò di storia: chi siamo?

Le attività associative e l'importanza del tuo contributo. Per chi ancora ci conosce poco, maggiori informazioni sulla CCSVI nella sclerosi multipla
Zamboni e ricerca
/da

«Con la telemedicina diagnosi migliori nello spazio e a terra»

il professor Paolo Zamboni ha guidato il team di ricerca che ha ideato e condotto, con il consenso e la collaborazione dell’Esa e dell’astronauta Samantha Cristoforetti, alcuni dei test medici eseguiti in orbita durante la Missione Futura 42. Zamboni, chirurgo vascolare, è direttore della Sezione di Medicina e Chirurgia Traslazionale dell’Università di Ferrara.