A Scorrano uno spettacolo volto alla sensibilizzazione dei cittadini verso i temi tipici della solidarietà e del volontariato sociale.


Il giorno 7 Agosto 2019 si terrà nel comune salentino, alle ore 21.00, presso la Piazzetta San Francesco, l’evento “AMA E CAPIRAI PERCHE’……” – CONCERTO GROSSO PER LA SOLIDARIETA’ SOCIALE.  L’evento ha le sue basi nello spirito collaborativo e pluri-associazionistico di alcune Associazioni Scorranesi tra cui, la Famiglia Francescana, il Gruppo FRATRES “Lucia Russo”, l’Associazione V.O.C. “Il Cireneo” (Volontariato Ospedaliero Cristiano), la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), l’Azione Cattolica; a queste si aggiungono poi due Associazioni Nazionali quali, l’Associazione Nazionale CCSVI nella Sclerosi Multipla e l’”Associazione Italiana Ambient Assisted Living”.

La manifestazione ha l’obiettivo di creare, attraverso un coinvolgimento multi-settoriale e la sinergia tra diverse Associazioni, un momento per poter trasmettere alla popolazione messaggi di SOLIDARIETA’ SOCIALE, utilizzando il linguaggio musicale quale principale strumento di comunicazione e di sensibilizzazione, con un concerto che include brani musicali, con testi a sfondo sociale, combinati con arrangiamenti derivanti dai più famosi gruppi pop-rock.

L’Associazione Scorranese “EUTERPE Salento Music Centre”, credendo nei valori dell’iniziativa, con grande spirito di solidarietà ha curato gli aspetti musicali. Ospite d’eccezione della serata sarà Francesco Narducci; suonando con la sua chitarra porterà la testimonianza diretta della sua esperienza:  da malato di Sclerosi Multipla ed impossibilitato a suonare il suo strumento musicale preferito al ripristino completo delle sue funzionalità artistiche.

L’iniziativa, sin dalle prime fasi di promozione e di progettualità, ha già evidenziato un’importante occasione per mettere a fattore comune, ma soprattutto a servizio della collettività, le grandi disponibilità, potenzialità e competenze esistenti nel volontariato Scorranese, e non solo.

Sarà una serata entusiasmante che intende valorizzare l’operato e l’importanza del volontariato sociale, sensibilizzando le persone verso la solidarietà e la socializzazione, soprattutto in tutte quelle condizioni di fragilità, ed incoraggiando a rispettare ed amare sempre di più alcuni valori chiave quali, la vita (perché è breve!), la famiglia (perché è unica!), gli amici (perché sono rari!), ecc.