Ama e capirai perché

Ama e capirai perché

A Scorrano uno spettacolo volto alla sensibilizzazione dei cittadini verso i temi tipici della solidarietà e del volontariato sociale.


Il giorno 7 Agosto 2019 si terrà nel comune salentino, alle ore 21.00, presso la Piazzetta San Francesco, l’evento “AMA E CAPIRAI PERCHE’……” – CONCERTO GROSSO PER LA SOLIDARIETA’ SOCIALE.  L’evento ha le sue basi nello spirito collaborativo e pluri-associazionistico di alcune Associazioni Scorranesi tra cui, la Famiglia Francescana, il Gruppo FRATRES “Lucia Russo”, l’Associazione V.O.C. “Il Cireneo” (Volontariato Ospedaliero Cristiano), la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), l’Azione Cattolica; a queste si aggiungono poi due Associazioni Nazionali quali, l’Associazione Nazionale CCSVI nella Sclerosi Multipla e l’”Associazione Italiana Ambient Assisted Living”.

La manifestazione ha l’obiettivo di creare, attraverso un coinvolgimento multi-settoriale e la sinergia tra diverse Associazioni, un momento per poter trasmettere alla popolazione messaggi di SOLIDARIETA’ SOCIALE, utilizzando il linguaggio musicale quale principale strumento di comunicazione e di sensibilizzazione, con un concerto che include brani musicali, con testi a sfondo sociale, combinati con arrangiamenti derivanti dai più famosi gruppi pop-rock.

L’Associazione Scorranese “EUTERPE Salento Music Centre”, credendo nei valori dell’iniziativa, con grande spirito di solidarietà ha curato gli aspetti musicali. Ospite d’eccezione della serata sarà Francesco Narducci; suonando con la sua chitarra porterà la testimonianza diretta della sua esperienza:  da malato di Sclerosi Multipla ed impossibilitato a suonare il suo strumento musicale preferito al ripristino completo delle sue funzionalità artistiche.

L’iniziativa, sin dalle prime fasi di promozione e di progettualità, ha già evidenziato un’importante occasione per mettere a fattore comune, ma soprattutto a servizio della collettività, le grandi disponibilità, potenzialità e competenze esistenti nel volontariato Scorranese, e non solo.

Sarà una serata entusiasmante che intende valorizzare l’operato e l’importanza del volontariato sociale, sensibilizzando le persone verso la solidarietà e la socializzazione, soprattutto in tutte quelle condizioni di fragilità, ed incoraggiando a rispettare ed amare sempre di più alcuni valori chiave quali, la vita (perché è breve!), la famiglia (perché è unica!), gli amici (perché sono rari!), ecc.

Nord e Sud uniti nella salute e nella prevenzione

Nord e Sud uniti nella salute e nella prevenzione

Il 7 luglio 2019, a Lecce, nel corso dell’assemblea nazionale dei soci si è provveduto non solo a ratificare le modifiche allo statuto nazionale così come deliberato nel corso della assemblea nazionale del 5 aprile u.s., in ottemperanza alla riforma del terzo settore, ma si è proceduto contestualmente a nominare il gruppo operativo pugliese che si impegnerà a dar vita alla nostra rappresentanza anche in Puglia.

Strategico, per raggiungere questo obiettivo, si è rivelato il rapporto che da tempo abbiamo instaurato con il Centro polispecialistico Medinforma che, insiste con le proprie strutture, non solo a Bologna ma, appunto, anche in Puglia.

Abbiamo, poi, coinvolto il dottor Pietro Aldo Siciliano, ricercatore presso il CNR e presidente della rete IMM – INNOVALL, che nell’ambito della salute è una fucina di iniziative possibili: dalla telemedicina alla medicina avanzata, dalla diagnostica molecolare all’approccio terapeutico avanzato. Da questo incontro sono nati anche i presupposti per esportare il Progetto emiliano Verso Borgo Salus anche in Puglia.

Il dottor Siciliano, nel contesto dell’incontro, non solo ha invitato la costituenda associazione pugliese, nelle persone di Pedro Pablo Pasculli, Francesco Narducci e Donato Francesco Bianco, a partecipare all’evento spettacolare che sta organizzando per finanziare e pubblicizzare tale progetto ma non ha mancato di informarci brevemente su quanto emerso recentemente in Puglia nell’ambito del Convegno “Living lab salute: verso puglia digitale 2020“.

https://www.innova.puglia.it/home/-/asset_publisher/s92Rnms1OaMO/content/living-labs-salute-il-resoconto