Il professor Bavera  si rivolge ai detrattori dello Studio sperimentale Brave Dreams, ricordando in particolare le controdeduzioni internazionali firmate da Bavera stesso, da un canadese, un americano, un bulgaro e da uno scozzese, asserendo che i risultati negativi nei confronti della pta sono stati ingiustamente sovrastimati.

Tali controdeduzioni, ricorda poi il professor bavera, non sono state pubblicate dal journal Che aveva dato ampio spazio ai giudizi avversi sullo studio Brave Dreams.

evidentemente, prosegue il professor bavera, non si accetta il contraddittorio del metodo scientifico, ma a tutto ciò ci siamo ormai abituati, è già successo altre volte anche con The Lancet)…

http:// www.meteoweb.eu/ 2018/05/ sclerosi-multipl a-brave-dreams/ 1097740/

https:// www.pagepressjou rnals.org/ index.php/vl/ article/view/ 7340/7175

Bavera dice che la battaglia dei vascolari è sempre stata ardua, difficile. Il problema non è solo far arrivare il sangue al cervello, ma far drenare il sangue dal cervello: tanto ne entra e tanto ne deve uscire.

Bavera aggiunge che la liberazione-pta è un lavoro che non può essere effettuato da chi ha avuto una preparazione standard, come invece hanno alcuni studiosi come Traboulsee, che trova sempre risultati negativi insieme a tanti finanziamenti Che riceve Dalle Case farmaceutiche.