Aderisci al nostro progetto associativo. Iscriviti o rinnova la tua iscrizione, anche on line. Scopri come fare!

Cariche Sociali 2014 / 2017

PRESIDENTE NAZIONALE: Gabriele Reccia

PRESIDENTE ONORARIO: dr. Franz Schelling 

CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

  • GABRIELE RECCIA – Presidente (email)
  • ANTONINO BORDONARO – Vicepresidente (e-mail)
  • PAOLO RICCOMINI – Segretario
  • EMANUELA BALLETTA
  • ANDREA ROSSI ESPAGNET
  • GUALTIERO NICOLINI
  • GISELLA PANDOLFO – Ufficio Stampa
  • ALESSANDRO ROMEI – Rapporti con le Associazioni Regionali, Sezioni Provinciali – Referenti Territoriali (e-mail)

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

  • SARA CUMAR – Presidente del collegio
  • VIOLA PETRINI – Revisore
  • RICCARDO PARISINI – Revisore
  • SILVIA CHINELATO – Dimessa
  • ANGELITA BORDONARO – Dimessa 

DELEGATI TERRITORIALI

  • ELEONORA BORRONI – Referente Regione Marche
  • BRUNO TAGLIAVINI – Referente Regione Liguria
  • ALESSANDRO ROMEI – Consigliere e Referente Regione Toscana

Cariche Sociali 2011 / 2014

CONSIGLIO DIRETTIVO 2011 – 2014

  • PRESIDENTE NAZIONALE: GISELLA PANDOLFO
  • PRESIDENTE ONORARIO: NICOLETTA MANTOVANI PAVAROTTI

CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

  • GISELLA PANDOLFO – Presidente con delega al coordinamento dell’ufficio stampa
  • SILVIA CHINELLATO – Vice Presidente con delega ai rapporti con le sezioni locali e alla comunicazione
  • ANTONINO BORDONARO – Consigliere con delega all’editoria, comunicazione e alle campagne mediatiche
  • PINO CUCCI – Consigliere con delega alla fidelizzazione dei soci e comunicazione
  • LUIGI DATI – Consigliere con delega: agli affari legali; gestione finanziamenti pubblici e privati; gestione eventi raccolta fondi
  • DANIELE NOVI – Consigliere con delega al coordinamento dei progetti sperimentali
  • GABRIELE RECCIA – Consigliere con delega alla gestione del sistema informativo, alla comunicazione e coordinamento editoriale
  • VINCENZO RICCITELLI – Consigliere con delega alla comunicazione
  • TIZIANO STAIANO – Consigliere con delega al coordinamento dei progetti sperimentali
  • FRANCESCO TABACCO – Consigliere con delega ai rapporti con l’Emilia Romagna

TESORIEREVINCENZO RICCITELLI – Tesoriere (consigliere nazionale)

SEGRETARIO:  CARMELA BALDINO (da marzo 2014)

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

  • PAOLO RICCOMINI
  • FERNANDO STUMPO
  • NICOLA ROTONDO

Carichi Sociali 2010 / 2011

CONSIGLIO DIRETTIVO 2010 – 2011
PRESIDENTE NAZIONALE: FRANCESCO TABACCO
PRESIDENTE ONORARIO: NICOLETTA MANTOVANI PAVAROTTI

CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

  • FRANCESCO TABACCO – Presidente
  • DANIELE NOVI  – Vice-Presidente con delega ai rapporti con le sedi associative periferiche
  • ANNAMARIA BAZZOCCHI* – Tesoriere
  • DANIELA SERRA* – Segretario
  • LUIGI DATI – Consigliere, con delega agli Affari Legali
  • CARMELA BALDINO – Consigliere, con delega ai rapporti con la Regione Emilia Romagna
  • ELEONORA BORRONI – Consigliere, con delega ai rapporti con la Regione Marche
  • SILVIA CHINELLATO – Consigliere, con delega ai rapporti con la Regione Friuli Venezia Giulia
  • STEFANIA MASELLI – Consigliere, con delega ai rapporti con la Regione Lazio                                                                                                    * Annamaria Bazzocchi e Daniela Serra hanno rassegnato le dimissioni dal loro incarico nel mese di luglio 2010.

Chi Siamo

L’Associazione “CCSVI nella Sclerosi Multipla – ONLUS” è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale che intende incoraggiare, coordinare e sostenere la ricerca rivolta alla prevenzione, diagnosi e cura della Sclerosi Multipla con particolare riferimento alle sue connessioni con l’Insufficienza Venosa Cronica Cerebro – Spinale (CCSVI).
La CCSVI è una condizione vascolare scoperta e descritta dal professor Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara e dal neurologo dottor Fabrizio Salvi dell’Ospedale Bellaria di Bologna e studiata in tutto il mondo.

L’Associazione nasce il 9 Aprile 2010 e fin dalla sua fondazione si pone i seguenti obiettivi:

  • Riconoscimento della CCSVI

    e quindi delle malformazioni vascolari in cui essa si configura come patologia a sé stante con l’inserimento di diagnosi e terapia all’interno Livelli Essenziali di Assistenza (LEA);

  • Creazione di centri diagnostici e terapeutici pubblici

    per la CCSVI e le malattia neurodegenerative come la Sclerosi Multipla (SM), con team multidisciplinari di medici, per la presa in carico del paziente su tutto il territorio nazionale senza disuguaglianze tra regioni;

  • Realizzazione di sperimentazioni su SM e CCSVI

    eticamente approvate  libere e indipendenti per il bene del paziente con adeguati finanziamenti pubblici l’erogazione di maggiori servizi che rispondano ai bisogni dei malati e delle loro famiglie;

  • Sostegno alla ricerca neurovascolare

    tramite il finanziamento di studi e la promozione di borse di studio e premi di laurea;

  • Diffusione dell’informazione

    sullo stato della ricerca su CCSVI e SM tra pazienti, medici, operatori sanitari, istituzioni e opinione pubblica

  • Assistenza a pazienti e familiari

Struttura

L’Associazione per raggiungere in modo più efficace gli obiettivi statutari opera su due livelli uno nazionale e uno territoriale.

  • L’Associazione nazionale s’interfaccia con le istituzioni nazionali ed è portavoce degli interessi di tutti i soci a essa iscritti.
  • Le Associazioni territoriali – regionali e provinciali – operano a livello locale consentendo il contatto diretto tra i soci e un più vicino rapporto con le problematiche del territori e fornendo servizi di assistenza ai propri associati.

Progetti

Per rispondere alle esigenze di associati, pazienti e famiglie l’Associazione, grazie ai tesseramenti, alle donazioni ricevute e ai fondi 5*1000 ha avviato o cofinanziato importati progetti di ricerca, assistenza e informazione.

Progetti in corso

Concorso Letterario Nazionale PREMIO CCSVI 2016

CCSVI nella Sclerosi Multipla ONLUS, in cooperazione con CCSVI nella Sclerosi Multipla Lombardia, indice la prima Edizione del “Concorso Letterario Nazionale PREMIO CCSVI 2016” per racconti e poesie a tema libero e sul tema dell’handicap.

Il Concorso è suddiviso nelle sezioni:

  • Sezione A Racconti a tema libero
  • Sezione B Poesie a tema libero
  • Sezione C Racconti e poesie a tema “La sofferenza”

Clicca qui per saperne di più e partecipare

lette-01

Concorso Fotografico _Oltre_Le_|_Barriere_

CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus bandisce il Concorso Fotografico: ” _Oltre_Le_|_Barriere_  ” per promuovere la cultura dell’inclusione sociale di persone con disabilità psico-fisica.

L’Associazione intende raccogliere immagini fotografiche rappresentative e identificative che abbiano come soggetto il mondo e la realtà che ci circonda per promuovere la cultura dell’inclusione sociale di persone con disabilità psico-fisica,  attraverso la valorizzazione delle competenze artistiche per aumentare la sensibilità della cittadinanza riguardo alle tematiche che si riferiscono alla disabilità.

La durata complessiva del concorso è dal 01 Luglio al 31 agosto 2016.

L’invio delle fotografie sarà ammesso fino al 31 agosto (le fotografie dovranno pervenire entro comunque ed in ogni caso entro il 05/09/2016).

Clicca qui per saperne di più e per partecipare

locandina_photo

Civibanca 2.0. Vota il progetto: "Il corpo non mente"

#girocamper

11011287_10153516588521823_7456680933787280061_o

Un camper, tanti volontari e migliaia di km da percorrere insieme, per chiedere a tutti di salire a bordo e affrontare insieme le tre grandi sfide dell’Associazione CCSVI nella sclerosi multipla: Ricerca, Assistenza, Informazione. Questo è il cuore del progetto #girocamper che ha iniziato il suo ‘tour’ domenica 12 luglio da Cremona e proseguirà per diversi luoghi di villeggiatura italiani.

Il camper è stato acquistato grazie ai fondi del 5×1000 ed è un vero e proprio punto informativo ambulante, uno strumento di presenza e informazione sul territorio dell’Associazione, nata per sostenere l’Insufficienza venosa cronica cerebrospinale, la patologia venosa scoperta del prof Paolo Zamboni, dell’Università di Ferrara.

A bordo del camper vengono illustrate le attività associative, i tanti progetti promossi a partire dal progetto nazionale di #telemedicina, per il quale l’associazione ha già donato 20.000 euro, che intende portare sulla terra l’alta strumentazione diagnostica sviluppata dall’Università di Ferrara negli esperimenti condotti recentemente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (#dallospazioallaterra).

Con il camper si promuoveranno inoltre gli appuntamenti per il prossimo autunno: tappe che condurranno alla consapevolezza da parte dei malati dei risultati raggiunti dalla ricerca scientifica indipendente sulla CCSVI.

ScleroWeb per #girocamper

RASSEGNA STAMPA

Progetti 5 x 1000

PROGETTI NAZIONALI

  • PREMIO DI LAUREA PINO CUCCI
  • BORSA DI STUDIO VALTER CERESOLI
  • CONVEGNO SCIENTIFICO SANIT
  • SPORTELLO DEL SOCIO A BOLOGNA
  • SETTIMANA DELLA CCSVI 2015
  • SETTIMANA DELLA CCSVI 2016
  • PROGETTO “TELEMEDICINA” – FERRARA
  • PROGETTO #GIROCAMPER
  • PROGETTO COMUNICAZIONE INTEGRATA

PROGETTI REGIONALI

  • PROGETTO “AUTONOMIA” – CREMONA
  • PROGETTO “MOBILITÀ” – LOMBARDIA
  • PROGETTO “VITA INDIPENDENTE” – EMILIA ROMAGNA
  • PROGETTO “IL CORPO NON MENTE” – FRIULI VENEZIA GIULIA
  • PROGETTO “RETE SOCIALE” – BARI

Progetti conclusi

Settimana della CCSVI 2016

Settimana della Consapevolezza della CCSVI
 L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus,, dall’1 all’ 8 maggio ha celebrato in tutta Italia la seconda edizione della Settimana della consapevolezza sulla CCSVI con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, i media e le istituzioni, sulla CCSVI condizione patologica scoperta dal prof. Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara e dal dottor Fabrizio Salvi dell’Ospedale Bellaria di Bologna.

Perchè il logo del faro e i colori rosso ed arancio?
Il faro (la ricerca) con la sua luce indica la strada, la strada della ricerca libera da conflitti di interesse e che vuole indagare sul ruolo della componente vascolare nelle malattie neurodegenerative come la sclerosi multipla. Nell’immagine, tale componente vascolare si ‘traduce’ nella strettoia al centro del faro, simbolo delle ostruzioni delle vene colpite da Insufficienza venosa cronica cerebrospinale. I colori: l’arancione, il colore della sclerosi multipla ed il rosso per le sindromi vascolari. Insieme, essi rappresentano la correlazione scoperta tra la CCSVI e la Sclerosi multipla.

Settimana organizzata da CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus con il Patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.  Con il sostegno morale di ANLAI – ScleroWeb – Fondazione La Città Invisibile – Ars Creativa – Associazione Culturale “Le Muse” – SKY Team Cremona – Aereo Club Cremona – UNSI Cremona – Conservatorio Santa Cecilia – ART Journal

Il faro illumina il cammino, l’Associazione si pone come guardiana di questo faro.

www.settimanadellaccsvi.org/2016

Telemedicina

Portare sulla terra e rendere accessibile a tutti le tecnologie di diagnostica avanzata sviluppate all’interno dei programmi spaziali dall’astronauta Samantha Cristoforetti. Un concreto sostegno alla ricerca attraverso l’erogazione di un servizio diagnostico innovativo non invasivo ed economico a tutti i pazienti ovunque essi si trovino. E’ questo uno dei progetti finanziati dall’Associazione.

L’Associazione ha sostenuto e co-finanziato  la progettazione di un Programma di Telemedicina per diagnosi d’Insufficienza Venosa Crenico Cerebrospinale. Il progetto trae origine da tecnologie messe a punto e sperimentate nello Spazio dal progetto Drain Brain, che ha visto come protagonista l’astronauta Samantha Cristoforetti. Il progetto consiste nel dotare alcuni centri distribuiti sul territorio nazionale delle nuove tecnologie diagnostiche sviluppate recentemente presso l’A.O. Universitaria di Ferrara e testate in orbita nell’ambito dei programmi spaziali governativi. I dati raccolti dai poli periferici confluiranno, per via telematica, presso il Centro di Eccellenza Diagnostico di Ferrara per essere analizzati.

Il progetto permetterà di superare l’attuale situazione sulla diagnosi di CCSVI spesso non possibile nei centri pubblici, e che obbliga i pazienti a rivolgersi a operatori spesso privi di adeguata esperienza diagnostica. Le indagini, previste dal progetto, sono tutte non invasive e dai costi molto bassi rispetto ai test diagnostici attuali.

VIDEO SU TELEMEDICINA

Paolo Zamboni: (UniFe) dallo spazio alla telemedicina – 07/07/2015

CCSVI e Telemedicina: dalla ricerca nello spazio alla terra – 25/06/2015

Samantha Cristoforetti illustra al presidente del consiglio Renzi il progetto “Drain Brain”


RASSEGNA STAMPA

Settimana della CCSVI 2015

logo g

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus  dal 3 al 10 maggio 2015 celebra per la prima volta la Settimana della Consapevolezza sulla CCSVI. Un’intera settimana ideata per sensibilizzare l’opinione pubblica, i media, i medici e le istituzioni sulla CCSVI, La settimana ha ottenuto i patrocini del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e di oltre 50 tra città e comuni italiani.

Perchè questo logo?

Per la settimana della CCSVI, abbiamo scelto un forte marchio identificativo: un volto femminile (la Sclerosi Multipla colpisce più le donne rispetto agli uomini) coronato da una rosa arancione simbolo del cervello uno degli organi particolarmente colpiti nei malati di Sclerosi Multipla. Dalla rosa fuoriesce una vena piena di spine a simboleggiare le ostruzioni e le malformazioni vascolari tipiche della CCSVI. L’arancione è il colore della sclerosi multipla, il rosso quello delle sindromi vascolari; i due colori insieme simboleggiano la correlazione scoperta tra la CCSVI e la Sclerosi Multipla.

www.settimanadellaccsvi.org/2015/

SMS Solidale 1/15 febbraio 2012

SMS SOLIDALE: “Sostieni un sogno coraggioso”

L’Associazione grazie al lavoro dei suoi volontari in brevissimo tempo e con una grandissima collaborazione da parte di TV, Radio nazionali e locali, ha richiesto e ottenuto da parte degli operatori di telefonia nazionali la possibilità di raccogliere fondi per la ricerca scientifica attraverso l’SMS solidale.

Dal 1 al 15 febbraio 2012 è stato possibile contribuire alla realizzazione dei sogni coraggiosi dei malati di CCSVI e Sclerosi Multipla donando: 1 euro inviando un SMS e 2 euro chiamando da rete fissa.

La campagna si è avvalsa del contributo di Andrea Bocelli, Eleonora Abbagnato,  Andrea Griminelli,  Nek, Panarielloche insieme, a Nicoletta Mantovani ci hanno aiutato a diffondere il messaggio della donazione degli SMS nei primi 15 giorni di febbraio.

A sostegno della nostra campagna SMS solidale numerosissimi comuni, dietro nostra richiesta, si sono prodigati a concederci il loro patrocinio. L’Associazione ringrazia di cuore le amministrazioni comunali che hanno risposto al nostro appello.

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus, a conclusione della campagna  del ’SMS solidale’ ha espresso la sua sincera e grande soddisfazione per l’esito complessivo di questa sua iniziativa.

SMS SOLIDALE: consuntivi

In accordo con i contratti sottoscritti con le compagnie telefoniche da maggio ad agosto 2012 sono stati accreditati sul nostro conto corrente dedicato al finanziamento della ricerca, i soldi raccolti con l’sms solidale. Con l’operazione SMS solidale l’Associazione ha raccolto 48.772 euro a favore della ricerca scientifica.  In totale la campagna ha ricevuto 44.697 tra sms e telefonate per un totale di 48.772 euro.

Campagna mediatica "Sogni Coraggiosi"

brave dreams archivio

Campagna mediatica “Sogni Coraggiosi”

Grazie al lavoro di una sostenitrice dell’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla – Onlus a partire dal febbraio 2011 l’Associazione è in contatto con l’agenzia pubbliciataria Lowe Pirella Fronzoni una delle più prestigiose aziende italiane nel settore. I creativi della Lowe Pirella Fronzoni hanno realizzato a titolo gratuito la campagna mediatica a sostegno della raccolta fondi per la sperimentazione Brave Dreams che vede il professor Paolo Zamboni come principale ricercatore. Sogni Coraggiosi è il nome scelto per la campagna mediatica che si caratterizza per concept e copywrite molto innovativi e suggestivi. La campagna si sviluppa utilizzando la metafora del viaggio e della semplicità in relazione ai canali attraverso cui verranno veicolati i diversi messaggi.

In questa pagina siamo lieti di presentarvi ora la campagna per il web e per la radio e per la stampa.

Campagna Web: The Disease Journey la prima URL Story al mondo

“THE DISEASE JOURNEY” LA PRIMA URL STORY AL MONDO.

FIRMATA DA LOWE PIRELLA FRONZONI.

www.questa-e-la-storia-di-una-donna.com

Far vivere a tutti gli utenti l’odissea di un malato di Sclerosi Multipla, costretto a rimbalzare da un tentativo all’altro, alla ricerca di una cura. Questa è la missione di “THE DISEASE JOURNEY- La prima Url Story al mondo.” ideata da Lowe Pirella Fronzoni. Un progetto nato per promuovere la campagna di raccolta fondi “Brave Dreams” della Onlus “CCSVI nella Sclerosi Multipla”, con l’obiettivo di stimolare passaparola e raccogliere un milione di euro utili a far partire la rivoluzionaria sperimentazione del dottor Paolo Zamboni. Liberando le vene del collo con un intervento di angioplastica, i sintomi della Sclerosi Multipla possono attenuarsi e regredire.

L’esperienza ha inizio su www.questa-e-la-storia-di-una-donna.com. Da qui l’utente comincia il suo viaggio attraverso 30 url che raccontano e trasmettono l’esperienza di un malato di sclerosi multipla. Sull’ultima url, l’utente può supportare la raccolta fondi e condividere l’experience.

Un’idea focalizzata sulla potenza immaginifica della parola, che utilizza un mezzo di comunicazione inedito e a basso costo: il campo delle url. Un’esperienza assolutamente nuova nel campo del cyber e della comunicazione sociale firmata dal Direttore Creativo Interactive Laura Sordi che firma anche come copywriter, insieme a Marco Diotallevi e Angelo Marino come art director. Direttori creativi Francesco Taddeucci e Luca Albanese.

La url story è stata presentata al Festival internazionale della pubblicità di Cannes, la più importante manifestazione di settore al mondo che riunisce aziende e pubblicitari per scegliere i migliori spot e progetti, suddivisi in diverse categorie. La url story è entrata nella shortlist della categoria Direct Lions ricevendo numerosi apprezzamenti da parte dei giurati di tutto il mondo.

Il video che segue è la versione breve in italiano con lui la Lowe Pirella Fronzoni ha presentato la URL Story a Cannes.

Campagna Radio: La semplicità dei Sogni Coraggiosi

Clicca sull’immagine per ascoltare lo spot radio

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla – Onlus chiede il contributo di tutti i suoi sostenitori per trovare emittenti radiofoniche disposte a trasmettere il nostro messaggio in modo gratuito. Per qualsiasi informazioni o per richiedere il file audio potete scriverci a: info@ccsvi-sm.org Rif: Contatti per Spot Radio.

Campagna stampa: ” Togliendo un tappo…”

La campagna stampa realizzata in stretta sinergia tra Associazione e Lowe Pirella Fronzoni ha un impatto visivo impressionante: i sue soggetti ritratti si presentano al grande pubblico imprigionati fino al collo dalla gabbietta tipica dei tappi di champagne.  Il messaggio chiarissimo: togliere ogni impedimento potrà aiutare a far rinascere i malati di sclerosi multipla. La direzione creativa del progetto è di Francesco Taddeucci e Luca Albanese, il copy è di Daniele Dionisi e l’art è Alessandro Izzillo. Fotografia Stefano Pedretti.

Settimana della CCSVI 2016

Settimana della Consapevolezza della CCSVI

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus,, dall’1 all’ 8 maggio ha celebrato in tutta Italia la seconda edizione della Settimana della consapevolezza sulla CCSVI con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, i media e le istituzioni, sulla CCSVI condizione patologica scoperta dal prof. Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara e dal dottor Fabrizio Salvi dell’Ospedale Bellaria di Bologna.

Perchè il logo del faro e i colori rosso ed arancio?
Il faro (la ricerca) con la sua luce indica la strada, la strada della ricerca libera da conflitti di interesse e che vuole indagare sul ruolo della componente vascolare nelle malattie neurodegenerative come la sclerosi multipla. Nell’immagine, tale componente vascolare si ‘traduce’ nella strettoia al centro del faro, simbolo delle ostruzioni delle vene colpite da Insufficienza venosa cronica cerebrospinale. I colori: l’arancione, il colore della sclerosi multipla ed il rosso per le sindromi vascolari. Insieme, essi rappresentano la correlazione scoperta tra la CCSVI e la Sclerosi multipla.

Settimana organizzata da CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus con il Patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.  Con il sostegno morale di ANLAI – ScleroWeb – Fondazione La Città Invisibile – Ars Creativa – Associazione Culturale “Le Muse” – SKY Team Cremona – Aereo Club Cremona – UNSI Cremona – Conservatorio Santa Cecilia – ART Journal

Il faro illumina il cammino, l’Associazione si pone come guardiana di questo faro.

www.settimanadellaccsvi.org/2016

Settimana della CCSVI 2015

logo g

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus  dal 3 al 10 maggio 2015 celebra per la prima volta la Settimana della Consapevolezza sulla CCSVI. Un’intera settimana ideata per sensibilizzare l’opinione pubblica, i media, i medici e le istituzioni sulla CCSVI, La settimana ha ottenuto i patrocini del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e di oltre 50 tra città e comuni italiani.

Perchè questo logo?

Per la settimana della CCSVI, abbiamo scelto un forte marchio identificativo: un volto femminile (la Sclerosi Multipla colpisce più le donne rispetto agli uomini) coronato da una rosa arancione simbolo del cervello uno degli organi particolarmente colpiti nei malati di Sclerosi Multipla. Dalla rosa fuoriesce una vena piena di spine a simboleggiare le ostruzioni e le malformazioni vascolari tipiche della CCSVI. L’arancione è il colore della sclerosi multipla, il rosso quello delle sindromi vascolari; i due colori insieme simboleggiano la correlazione scoperta tra la CCSVI e la Sclerosi Multipla.

www.settimanadellaccsvi.org/2015/

Testimonial e Ambasciatori

Anna Serova

La violista Anna Serova è dal maggio 2016 il nuovo volto dell’Associazione. Figura unica nel panorama internazionale, solistico e della musica da camera, la violista Anna Serova ha ricevuto nei ultimi anni dediche da alcuni dei più importanti compositori contemporanei, i quali hanno creato per lei un nuovo genere di composizione, unendo la forma del concerto all’azione scenica di un’ opera di teatro.   Anna Serova ha infatti scelto di prestare la sua immagine e la sua arte a favore dell’Associazione diventandone testimonial internazionale.

Clicca qui

I giovani ragazzi dell’Orchestra Giovanile Falcone e Borsellino della Fondazione La Città Invisibile di Biancavilla (Catania) gli ambasciatori dell’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla Onlus. I bambini che suonano in nome di Falcone e Borsellino hanno mostrato molte volte il valore civile ed etico di un riscatto possibile. La Fondazione ha ricevuto numerosi attestati e riconoscimenti istituzionali, di carattere morale: il riconoscimento del MIUR, del Senato della Repubblica, dell’Assemblea regionale siciliana, di enti prestigiosi come l’ANLAI e l’Unicef. La scuola si sostiene grazie al contributo di donatori privati senza il sostegno di finanziamenti pubblici.

Clicca qui

Riconoscimenti

L’Associazione nazionale e le Associazioni territoriali ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti

  • Patrocinio Senato della Repubblica per la II Settimana della CCSVI – Anno 2016
  • Premio “Marco Biagi” all’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla – Emilia Romagna – Anno 2016
  • Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana On. Sergio Mattarella per il concerto “Musica per la Ricerca” del 4 maggio 2015 in occasione della I Settimana della CCSVI
  • Patrocinio del Senato della Repubblica per la I Settimana della Consapevolezza sulla CCSVI
  • Patrocini di 55 tra Comuni e Città per la I Settimana della Consapevolezza sulla CCSVI

Bilanci

Il Bilancio Sociale è uno strumento di comunicazione e rendicontazione che fornisce informazioni qualitative e quantitative sulle attività svolte. CCSVI nella SM Onlus, da sempre, pubblica i propri bilanci al fine di garantire una trasparente informazione sull’operato e sui risultati ottenuti. Consulta e scarica i bilanci sociali

Sede Legale

ASSOCIAZIONE CCSVI NELLA SCLEROSI MULTIPLA ONLUS

SEDE LEGALE: Via Castiglione 41, 40124 Bologna

CODICE FISCALE:

 info@ccsvi-sm.org

 ccsvi-sm@pec.netsons.org

051 4123140

UFFICIO STAMPA
Gisella Pandolfo: +39 347 40 74 986 (Roma)

Sede Amministrativa

ASSOCIAZIONE CCSVI NELLA SCLEROSI MULTIPLA ONLUS

SEDE AMM.VA E OPERATIVA – SPORTELLO DEL SOCIO
Piazza Roosevelt 4, 40123 Bologna 

Si riceve su appuntamento:

 segreteria@ccsvi-sm.org

051 4123140

Puoi sostenere l’Associazione con donazioni tramite bonifico bancario, bollettino postale o con carta di credito.

Coordinate bancarie e postali

BANCA: Cassa di Risparmio di Bologna IBAN: IT14X0638502401100000009298

POSTA: Poste Italiane c/c n. 000003334608 IBAN: IT58V0760102400000003334608

Visita la pagina Donazioni per tutte le informazioni