Associazione

Noi agiamo in piena autonomia. Il prof. Zamboni è del tutto estraneo alla nostra campagna di raccolta fondi

logo.jpg

Agli organi di informazione

CCSVI-SM Onlus: noi agiamo in piena autonomia. Il prof. Zamboni è del tutto estraneo alla nostra campagna di raccolta fondi.

La Regione ER finanzia per intero BD. Gioia dei malati, ma sms solidale 45597 non si ferma.

LOGO

Gli “adempimenti vincolanti” siano risolti, ora lo studio parta

L’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla, fatta da malati e da familiari di malati di SM, esprime grande gioia per la delibera della giunta regionale dell’Emilia Romagna di totale finanziamento a BRAVE DREAMS, la sperimentazione clinica promossa dall'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara guidata dal prof. Paolo Zamboni, il cui scopo è di valutare l’efficacia e la sicurezza dell’angioplastica venosa sui pazienti affetti da SM.

SMS solidale: “Sostieni un sogno coraggioso”

LOGO

COMUNICATO STAMPA - 31 gennaio 2012

L’Associazione CCSVI-SM continua la sua raccolta trovando sempre più sostenitori che credono nella ricerca del Prof. Zamboni che può salvare la vita ai malati di Sclerosi Multipla

Bologna. “Dona 1 euro inviando un SMS al numero 45597 da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile e CoopVoce, dona 2 euro chiamando il 45597 da rete fissa Telecom Italia, Fastweb, TeleTu”. Sarà questo il messaggio che attraverserà la maggior parte dei media nazionali dal 1 al 15 febbraio pv.

MATERIALE SCARICABILE SMS SOLIDALE 45597 - 1/15 FEBBRAIO 2012

MATERIALE SCARICABILE SMS SOLIDALE 45597 - 1/15 FEBBRAIO 2012 - Per scaricare il materiale pubblicitario realizzato dall'Associazione e conforme alle richieste degli operatori telefonici entra nella pagina e clicca sul formato che desideri. Il materiale stampabile è stato realizzato con sfondo bianco e sfondo nero.  Alcuni file sono di grandi dimensioni il download potrebbe richiedere qualche secondo.

Audizione in Regione FVG per petizione pubblica su diagnosi e cura della CCSVI

FVG logo

Domani, giovedì 26 gennaio la petizione pubblica promossa dall'Associazione e consegnata a fine ottobre in Regione Friuli Venezia Giulia che chiede il ripristino immediato dell'erogazione di diagnosi e cura della CCSVI  e l'avvio di centri multidisciplinari per il suo trattamento sarà discussa in III Commissione.  Anche la nostra associazione verrà audita. Nel frattempo 10 nuovi comuni hanno confermato la loro adesione!

Progetto SMS SOLIDALE per Brave Dreams!

In partenza il progetto SMS Solidale: dal 1 al 15 febbraio 2012 sarà possibile donare per Brave Dreams con un SMS o con una chiamata da rete fissa.

Lettera congiunta al Ministro Balduzzi per il riconoscimento della CCSVI e Petizione

Le cinque  associazioni e fondazioni  Onlus  “Assi.SM”, “CCSVI nella Sclerosi Multipla”, “Isola Attiva”“L’Abbraccio”“SMuovilavita” che si occupano di sclerosi multipla a livello nazionale o regionale hanno congiuntamente inviato una lettera al Ministro alla Salute Renato Balduzzi per fare presente la grave situazione venutasi a creare in Italia per i malati di sclerosi multipla e CCSVI a seguito dell’ultima circolare ministeriale del 4 marzo 2011 emessa dal precedente Ministro Fazio.

AISM non finanzierà Brave Dreams. Per i malati delusione e rabbia.

LOGO

Agli Organi di Stampa

L’Aism – Associazione italiana sclerosi multipla - ha definitivamente deciso: non finanzierà la sperimentazione clinica guidata dal prof. Paolo Zamboni, nonostante per due anni lo abbia promesso, ripetutamente e pubblicamente, e dopo che i suoi volontari abbiano raccolto fondi nelle piazze proprio per finanziare questo studio e, soprattutto, sebbene alcuni membri del suo comitato scientifico per due anni abbiano lavorato alla stesura di quel protocollo.

LE PUBBLICHE PROMESSE DI AISM

logo sfondo nero.jpg

Apprendiamo che il Comitato scientifico della FISM – chiamato a pronunciarsi sul protocollo dello studio Brave Dreams, come previsto dall'iter accelerato di valutazione avviato dalla Fondazione a luglio 2011 -  si esprime con un

parere negativo sul finanziamento di questo progetto di ricerca.

Lettera aperta ai neurologi SIN: Comi vi rappresenta davvero?

LOGO

L'Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla, per voce delle presidenti Nicoletta Mantovani e Gisella Pandolfo, ha deciso di rivolgersi, con una lettera aperta, ai neurologi della Società Italiana di Neurologia (SIN).

Condividi contenuti