Elenco dei centri che hanno richiesto l'adesione allo studio terapeutico sulla CCSVI promosso dal professor Zamboni

ospedale ferrara

Elenco dei Centri che hanno inviato la richiesta di aderire allo studio per la sperimentazione dell’Angioplastica nei pazienti con CCSVI ed SM "studio BRAVE DREAMS".

Cosa significa BRAVE DREAMS?
Letteralmente significa SOGNI CORAGGIOSI. In realtà in inglese è l’abbreviazione di BRAin VEnous DRainage Exploited Against Multiple Sclerosis, che tradotto significa “Sfruttare il drenaggio venoso contro la sclerosi multipla”.

Una Commissione valuterà le credenziali di questi Centri rendendo noto in questo sito quando i Centri hanno terminato la fase di formazione e divengono operativi per la selezione dei pazienti che vogliono aderire.

1. Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio – Milano - Dr. Tori Antonio

2. Ospedali Riuniti di Bergamo - Dr.ssa Rottoli Mariarosa

3. Ospedale Cannizzaro di Catania - Dr. Mandalà Maria Luisa

4. Ospedale di Vicenza ULSS 6 - Dr. Milite Domenico

5. Ospedale Maggiore della Carità di Novara - Dr. Leone Maurizio

6. Ospedale Vito Fazzi di Lecce - Dr. De Robertis Francesca

7. Azienda Ospedaliero - Universitaria di Ferrara - Ospedale Bellaria di Bologna
(Centro coordinatore nazionale. PI Prof Paolo Zamboni) - Dr. Salvi Fabrizio

8. AUSL di Ravenna - Dr. Rasi Fabrizio

9. Hesperia Hospital di Modena - Dr. Maleti Oscar

10. Ospedale Valduce di Como - Dr. Guidotti Mario

11. Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano - Dr. Confalonieri Paolo

12. CRESM Azienda Ospedaliero Universitaria San Luigi di Orbassano - Torino - Dr. Bertolotto Antonio

13. Ospedale SS Annunziata di Chieti - Prof Lugaresi Alessandra

14. Azienda Ospedaliera San Salvatore di Pesaro- Ospedali Riuniti Marche Nord - Dr.ssa Taus Cristiana

15. Ospedale Provinciale di Macerata - Dr. Pucci Eugenio

16. Università degli Studi di Trieste - Prof Zorzon Marino

17. Azienda ULS 16 di Padova - Dr Giampiero Avruscio

18. IRCCS Policlinico S. Donato Milano - Prof. Giovanni Meola

19. A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello- PALERMO - Dr. Cottone Salvatore

 

Formazione degli operatori in campo CCSVI
Per medici e tecnici sono stati istituiti corsi di formazione di 3 giorni sulla diagnostica non invasiva della CCSVI. I corsi sono accreditati ECM; gli interessati possono contattare per ulteriori informazioni

Maria Chiara Rippa info@mcrferrara.org , tel. +393356342600;

si prega di ricordare che questi recapiti si riferiscono esclusivamente alla formazione degli operatori

È stato inoltre istituito un Master Internazionale di II livello in Emodinamica e Chirurgia Venosa Avanzata, riservato ai medici ed indirizzato preminentemente a chirurghi e radiologi interventisti. 
Per informazioni consultare il sito 

http://www.unife.it/formazione-postlaurea/master-perfezionamento-formazione/2010-2011/master/emodinamica/emss

Consigli utili per i pazienti
Sconsigliamo anche di presentarsi direttamente negli uffici o nei reparti e sale operatorie della Clinica Chirurgica allo scopo di ottenere prestazioni diverse da quanto previsto e da quanto riportato in questo sito. Quello che non è possibile fare in questo momento non può divenire possibile quando ci si presenta di persona. L’unico effetto che si ottiene è quello di rallentare l’attività ed il lavoro che molto intensamente lo staff sta producendo per avanzare con le conoscenze e con la sperimentazione. Il punto di arrivo finale è proprio quello invece di raggiungere con dei benefici più persone possibili.

Punto di ascolto dedicato all’interno dell’Azienda Ospedaliero- Universitaria
Per qualsiasi ulteriore chiarimento o delucidazione è stato istituito un punto d’ascolto presso il Centro Malattie Vascolari. Tale servizio è attivo nelle seguenti fasce orarie:

Martedì dalle 11 alle 13
Mercoledì dalle 15 alle 17
Giovedì dalle 12.30 alle 14.30
Venerdì dalle 10.30 alle 11.30

Tel. 0532 236524

Si ricorda che il numero sopra indicato è l’unico da contattare la richiesta di informazioni 

si invita quindi cortesemente a non chiamare i numeri dei reparti di Clinica Chirurgica, Chirurgia Generale, Chirurgia Vascolare o Radiologia Interventistica al fine di evitare sovraccarichi delle linee che causerebbero disservizi a danno dei pazienti ricoverati.
Al momento il dott. Zamboni non effettua visite (nè private nè attraverso il Sistema Sanitario Nazionale); pertanto l’invio di cartelle cliniche o documentazione medica in generale è superfluo, così come presentarsi di persona negli uffici, nei reparti o nelle sale operatorie della Clinica Chirurgica. Si invitano cortesemente i cittadini alla collaborazione, così da minimizzare il rallentamento dell’attività che lo staff sta svolgendo per far avanzare la sperimentazione. 

Leggi la notizia sul sito dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara - Arcispedale S.Anna Ferrara