Centri diagnosi

L’Associazione fin dalla sua nascita  si è attivata nel chiedere il riconoscimento della CCSVI, della sua diagnosi e del suo trattamento all'interno del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) senza costi per il malato con l'inserimento della CCSVI nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).  E' compito dello Stato - in coerenza con l’articolo 32 della nostra Costituzione - garantire il pieno godimento del diritto alla salute e all'assistenza sanitaria a tutti i malati di CCSVI e Sclerosi Multipla.

Mentre le istituzioni preposte faticano a riconoscere pienamente questa scoperta scientifica, riceviamo ogni giorno richieste d’informazione su dove eseguire l'esame ecocolordoppler (ECD) utile per diagnosticare la CCSVI.

A diversi anni dalla pubblicazione della ricerca del Prof. Zamboni, infatti, in Italia sono sorti numerosi centri che eseguono la procedura diagnostica per la CCSVI mediante doppler, rispetto ai quali i malati faticano a orientarsi.

 

La diagnosi della CCSVI

La tecnica ecocolordoppler (ECD) è, anche indipendentemente dall’esame per la diagnosi della CCSVI, altamente operatore dipendente e solo una lunga esperienza consente di ottenere una precisa lettura delle malformazioni vascolari e una corretta interpretazione dei dati. Nello specifico della CCSVI, è poi essenziale che l’operatore doppler conosca e applichi il protocollo descritto dal Prof. Zamboni, pena l’elevata probabilità di falsi negativi. La formazione del medico è quindi fondamentale e deve essere specifica per la CCSVI, oltre che approfondita sull’uso in generale del doppler.

Per avere informazioni più dettagliate sull’indagine diagnostica della CCSVI mediante doppler si consiglia la lettura della pagina “Diagnosi e trattamento della CCSVI”.

L’esito dell’esame ECD dei vasi venosi del collo presenta dunque un’ampia variabilità tra operatori; l'accordo tra operatori diversi, addestrati e sperimentati, si può attestare, nei casi migliori, intorno allo 80%[1]

Va inoltre tenuto presente che la diagnosi di CCSVI basata sul solo ECD può non trovare conferma dalla venografia in una percentuale non trascurabile di casi. Ciò significa che, con il solo esame ECD, rimane un buon grado di incertezza, per cui non c'è da scandalizzarsi se capita di avere risposte diverse in centri diversi. Piuttosto che fare più esami in centri diversi, è opportuno scegliere con cura il centro cui ci si affida per assumere il risultato quale base per le decisioni future.

Le probabilità di avere una risposta affidabile migliorano quando il medico che effettua l'esame ha le seguenti caratteristiche:

  • formazione specialistica post-laurea in materia vascolare
  • esperienza pratica in ECD dei vasi venosi
  • partecipazione ad iniziative di formazione specificatamente in materia di diagnosi ECD della CCSVI
  • aver effettuato già numerosi (almeno diverse decine, meglio qualche centinaio) esami ECD per diagnosi di CCSVI
  • aver implementato un archivio elettronico dei dati raccolti con relativi report statistici
  • essere autore di comunicazioni a congressi e/o di pubblicazioni sull'argomento (meglio se su riviste internazionalmente accreditate)
     

Il censimento dei centri diagnostici

Alla luce delle innumerevoli conferme scientifiche che mettono in relazione la CCSVI con la Sclerosi Multipla, riteniamo che sia oggi sacrosanto il diritto di ogni malato di Sclerosi Multipla di sapere se è effettivamente affetto anche da una seconda malattia, la CCSVI.

Per questa ragione abbiamo avviato un progetto volto a censire il maggior numero possibile dei centri diagnostici presenti sul territorio nazionale al fine di poter fornire ai malati informazioni utili a comprendere dove sia possibile ottenere una diagnosi attendibile.

 

ATTENZIONE:

  • L'Associazione non è deputata ne intende fornire alcun tipo di accreditamento dei centri che effettuano indagine diagnostica della CCSVI e si limita, con questo progetto, a raccogliere dati sulle strutture eroganti la prestazione diagnostica e renderli pubblici.
  • L’Associazione non avvalla né incoraggia, né è responsabile di eventuali percorsi di trattamento della CCSVI che i centri diagnostici censiti potrebbero proporre ai malati come passo successivo alla diagnosi.

 

Il metodo

Il censimento dei centri diagnostici è realizzato mediante l'inoltro di un articolato questionario ai singoli centri con cui abbiamo inteso raccogliere:

  • informazioni sulla struttura sanitaria (denominazione, tipologia, indirizzo, responsabile, ...)
  • informazioni sugli operatori che eseguono l'accertamento diagnostico (nominativo, specializzazione, curriculum formativo,...)
  • informazioni sul macchinario ECD utilizzato per l'indagine diagnostica (modello, caratteristiche tecniche,...)
  • informazioni  sulla metodologia dell'indagine diagnostica (protocollo adottato)
  • informazioni generali sull'attività di indagine diagnostica del centro (data inizio attività, numero di indagini effettuate, prevalenza CCSVI positivi nei pazienti SM,...)
  • informazioni sulla tipologia di prestazione (regime della prestazione erogata, tempi di attesa, costo a carico dell'utente,...)

Il questionario è stato inviato a tutti i centri diagnostici di nostra conoscenza che erogano prestazione diagnostica di CCSVI mediante semplice prenotazione, ovvero non necessariamente all'interno di iter sperimentali.

E' previsto che il questionario ci venga restituito compilato e firmato dal responsabile del centro. Il contenuto di quanto dichiarato è a responsabilità del dichiarante che ha sottoscritto apposita clausola di veridicità, oltre che autorizzazione alla pubblicazione dei dati.

NOTA: Eventuali centri diagnostici CCSVI interessati a partecipare al nostro censimento possono farne richiesta scrivendo a: info@ccsvi-sm.org indicando l'oggetto "censimento centri diagnostici".

 

I primi risultati della nostra indagine.

A partire da circa 40 centri coinvolti nel censimento, abbiamo finora ottenuto risposte correttamente compilate e controfirmate da 7 centri, quasi tutti privati. Il censimento è comunque un progetto sempre aperto e i dati pubblicati saranno costantemente aggiornati, in funzione dei nuovi questionari che riceveremo.

Abbiamo deciso di rendere pubblici:

  • i centri che operano in regime pubblico segnalatici dalle nostre sezioni locali, pur non avendo ricevuto per essi i questionari compilati (tabelle azzurre). Va da sé che per questi centri non saremo in grado di dare informazioni dettagliate sulla tipologia di prestazione erogata.
  • i centri che operano in regime privatistico o pubblico per i quali abbiamo ricevuto il questionario correttamente compilato e controfirmato (tabelle arancioni).

Riportiamo di seguito un primo elenco dei centri diagnostici CCSVI, risultato della nostra indagine, e le caratteristiche più significative di ogni centro.


LEGENDA:

Prevalenza CCSVI-SM: indica la percentuale di diagnosi positive di CCSVI nei pazienti con sclerosi multipla

Prevalenza CCSVI-HC: indica la percentuale di diagnosi positive di CCSVI in persone sane

Prevalenza CCSVI-OND:  indica la percentuale di diagnosi positive di CCSVI in pazienti con altre malattie neurologiche

Data: indica la data di validità dei dati riportati in tabella

Nota: nelle tabelle arancioni, cliccando sul nome degli operatori è possibile visualizzare il loro curriculum professionale (ove disponibile)

 

TORINO

Struttura

 

CIDIMU SPA, Via Legnano, 23 – 10128 Torino

Direttore sanitario: Luigi Marioni

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Ugo Riba

Prenotazione: tel: 011 5616111011 5616111 fax 011 5613684

email: cup@cidimu.it

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Ugo Riba/ angiologia / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Dott Guido Cerrato / chirurgia generale

Dott. Raffaella Zanchi / angiologia

Macchinario

Esaote  - MYLABVINCO

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: settembre 2010

Tot. diagnosi effettuate: 1503

Prevalenza CCSVI-SM: 99,9%

Prevalenza CCSVI-HC: 16,6% (campione HC: 54)

Prevalenza CCSVI-OND: 11% (campione OND: 95)

Prestazione

Privatistica - euro 250

Tempo medio di attesa: ---

Durata dell’indagine diagnostica: 60 min.

Data

06/2012

 
 

MILANO

Struttura

 

Villa Cimarosa, via Domenico Cimarosa 12/4 – 20144 Milano

Direttore sanitario: Dr Enrico Bernè 

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Raffaello Pagani

Prenotazione: tel: 02 4801379402 48013794/84 lun-ven 8.30-19.00

Fax: 02 48013774

email: info@villacimarosa.it

Dott.Raffaello Pagani: 338-1740483338-1740483 / 338-4741453338-4741453

email: raffaellopagani@libero.it

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Raffaello Pagani/ chirurgia vascolare / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

Esaote-MyLab Vinco

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: gennaio 2011

Tot. diagnosi effettuate: 330

Prevalenza CCSVI-SM: 98-99% (campione SM: 305)

Prevalenza CCSVI-HC: ---

Prevalenza CCSVI-OND:98-99% (campione OND: 18)

Prestazione

Privatistica – 200/250 euro

Tempo medio di attesa: 1 settimana

Durata dell’indagine diagnostica: 75-90 min.

Data

07/2013

 
 
 

MONZA

(MB)

Struttura

 

Policlinico di Monza, Viale Amati 111 - 20900 Monza (MB)

Direttore sanitario: Dott. Alfredo Lamastra

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Filippo Scalise

Prenotazione: tel: 039 2027222039 2027222

Email: progetto_ccsvi@policlinicodimonza.it

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Filippo Scalise/ cardilologia / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

Esaote  - MYLABVINCO

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: 2010

Tot. diagnosi effettuate: > 500

Prevalenza CCSVI-SM: 80%

Prevalenza CCSVI-HC: --

Prevalenza CCSVI-OND: --

Prestazione

Privatistica – 200 euro

Tempo medio di attesa: 1 settimana

Durata dell’indagine diagnostica: 40 min.

Data

03/2014

 
 
 

PADOVA

Ospedale S. Antonio ULSS 16, via Jacopo Facciolati, 71 -  35127 -  Padova

Dr. Giampiero Avruscio

Prenotazione tramite CUP –Call Center  tel: 840 000664840 000664 lun-ven 7.30 – 17.00

email: prenotazione@sanita.padova.it

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

ZANE’

(VI)

Struttura

 

Centro Medico BIOS, v. Pasubio 212/e - 36010 ZANE' (VICENZA)

Direttore sanitario: Dott. Alberta Pegoraro

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Pierluigi Stimamiglio

Prenotazione: tel e fax: 0445 314741 lun-ven 9.00-12.00 15.00-19.00

email: bios@gigapec.it

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Pierluigi Stimamiglio/ chirurgia vascolare / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

Aloka

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: dicembre 2010

Tot. diagnosi effettuate: 40

Prevalenza CCSVI-SM: 75-80%

Prevalenza CCSVI-HC: ---

Prevalenza CCSVI-OND: ---

Prestazione

Libera Professione intra moenia in struttura esterna SSN – 180 euro

Tempo medio di attesa: 2-3 settimane

Durata dell’indagine diagnostica: 40 min.

Data

06/2012

 
 

CIVITANOVA MARCHE

(MC)

Ospedale di Zona Civitanova Marche – Radiologia, via Ginevri 1, Civitanova Marche (MC)

Dr. Antonio Galassi

Prenotazione tel: 0733 8232750733 823275

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

TERAMO

ASL di Teramo - Ambulatorio Vascolare-Via Circonvallazione Ragusa 1, 66100 TERAMO

Dott. Camillo D’Ascanio

Prenotazione tel: 0861 42922230861 4292223

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

NAPOLI

ASL Napoli 1 Centro - Ospedale dei Pellegrini - Reparto di radiologia vascolare ed interventistica, via Portamediana alla Pignasecca n.41, (NA)

Primario Prof. Dott. Giuseppe Morelli Coppola
Responsabile diagnosi CCSVI: Dott. Mauro Maglione

Prenotazione tel:  081/2543341 - 081081/2543341 - 081/2543369 - 081/2543326

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

BATTIPAGLIA

(SA)

 

Struttura

Centro Medico San Luca, S.S. 18 km. 76,500 84091 Battipaglia (SA)

Direttore sanitario: Dott. Antonio D'Angelo

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Antonio D'Angelo

Prenotazione: tel: 0828/614226 da lun a ven

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Antonio D'Angelo/ chirurgia vascolare /

Macchinario

G.E. VIVID  S5

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: novembre 2012

Tot. diagnosi effettuate: 100

Prevalenza CCSVI-SM: 65-70%

Prevalenza CCSVI-HC:---

Prevalenza CCSVI-OND:---

Prestazione

Privatistica accreditata al SSN

Tempo medio di attesa:1 settimana

Durata dell’indagine diagnostica: 25-30 min.

Data

12/2013

 
 

ACERRA (NA)

Struttura

 

Presidio Ospedaliero Villa dei Fiori, Corso Italia 157 – 80011 Acerra (NA)

Direttore sanitario: Dott. Antonio Vetrella

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Gabriele Giordano

Prenotazione: tel: 081 3190231081 3190231 / 331 5993171331 5993171

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Gabriele Giordano/ angiologia / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

G.E. VIVID  7 – VIVID i

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: aprile 2010

Tot. diagnosi effettuate: 1400

Prevalenza CCSVI-SM: ---

Prevalenza CCSVI-HC: ---

Prevalenza CCSVI-OND: ---

Prestazione

Libera Professione intra moenia in struttura SSN – 200 euro

Tempo medio di attesa: 1 mese

Durata dell’indagine diagnostica: 25-30 min.

Data

06/2012

 

BENEVENTO

Struttura

 

Studio Medico Dott. Aldo Bruno, via S.Vito, 123 – 82100 Benevento

Direttore sanitario: Dott. Aldo Bruno

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Aldo Bruno

Prenotazione: tel: 0824 611150824 61115

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Aldo Bruno/ chirurgia vascolare / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

Esaote  - MYLABVINCO

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: marzo 2011

Tot. diagnosi effettuate: 170

Prevalenza CCSVI-SM: oltre 90% (campione SM: 150)

Prevalenza CCSVI-HC: 10% (campione HC: 20)

Prevalenza CCSVI-OND: ---

Prestazione

Privatistica – 200 euro

Tempo medio di attesa: ---

Durata dell’indagine diagnostica: 45-60 min.

Data

06/2012

 
 

S. GIORGIO IONICO

(TA)

Istituto di Radiologia San Giorgio, Via Carducci 18 – 74027 - San Giorgio Ionico (TA)

Dott. Vincenzo Di Donna

Prenotazione tel: 0995999002

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

BARI

Struttura

 

Ospedale S. Paolo – U.O.C. Radiologia, Via Caposcardicchio - 70100 -  BARI

Direttore sanitario: Antonietta Ancona

Resp. diagnosi CCSVI: Dott. Donato Oreste

Prenotazione: tel: 0805843333 dalle 8.00 alle 14.00 (Sig.ra Olimpia)

Email: ecografia.ccsvi.sanpaolo@gmail.com

Operatori / specializzazione / formazione

Dott. Donato Oreste/ radiodiagnostica / Corso diagnosi CCSVI a Ferrara

Macchinario

Esaote  - MYLABVINCO

Attività  diagnostica CCSVI

 

Inizio attività: luglio 2011

Tot. diagnosi effettuate: 158

Prevalenza CCSVI-SM: 87%

Prevalenza CCSVI-HC: ---

Prevalenza CCSVI-OND: ---

Prestazione

Pubblica (SSN)

Tempo medio di attesa: 3 settimane

Durata dell’indagine diagnostica: 40 min.

Data

07/2012

 
 

CATANZARO

Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio - Presidio Ciaccio  De Lellis -
Dipartimento di Radiologia -viale Pio X - 88100 Catanzaro

Dr.  Libero Notarangelo

tel 0961/883206 (sig.ra Bianco)

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

CATANIA

Ospedale Cannizzaro- Via Messina, 829 - 95126 Catania

Dr. Giuseppe Cacciaguerra

Tel: 095 7263342095 7263342

Prestazione Pubblica (SSN)

 
 

NOTA: Per avere informazioni più dettagliate sui centri diagnostici di una ragione, è possibile contattare la nostra corrispondente sezione regionale (laddove costituita), i cui riferimenti sono reperibili alla pagina "Articolazioni Territoriali"  oppure scriverci a info@ccsvi-sm.org.

 



[1]
Int Angiol. 2010 Apr;29(2):121-6.

The reproducibility of colour Doppler in chronic cerebrospinal venous insufficiency associated with multiple sclerosis.

Menegatti E, Genova V, Tessari M, Malagoni AM, Bartolomei I, Zuolo M, Galeotti R, Salvi F, Zamboni P.

 

 

 

 

16 marzo 2013

Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2014

Condividi