Conferenza Stampa - L'Associazione per Brave Dreams

logo.jpg

Invito Conferenza Stampa

3 ottobre 2011

Consegna dei primi 50 mila euro per Brave Dreams

I malati non possono stare a guardare: l’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla consegna i primi 50.000 euro raccolti per Brave Dreams, la sperimentazione del prof. Paolo Zamboni. Accanto alla consegna dell’assegno, sarà presentata una campagna pubblicitaria multimediale creata da Lowe Pirella Fronzoni, e saranno rese note importanti novità su Brave Dreams.

 

Venerdì 7 ottobre 2011

ore 14,30

c/o Fondazione CARISBO

Casa Saraceni Via Farini n°15 — Bologna

Bologna. I malati di Sclerosi Multipla e di CCSVI (Insufficienza Venosa Cronica Cerebrospinale) non intendono aspettare passivamente: nel corso della conferenza stampa, l’Associazione CCSVI nella SM consegnerà all’azienda ospedaliera S. Anna di Ferrara i primi 50.000 euro raccolti per sostenere la ricerca del prof. Paolo Zamboni.

Contestualmente, lancerà una campagna pubblicitaria su web, radio, stampa, tv – ideata gratuitamente da Lowe Pirella Fronzoni - per stimolare ancora di più donazioni e contributi per Brave Dreams (Sogni Coraggiosi). La sperimentazione guidata da Zamboni e dal neurologo bolognese Fabrizio Salvi è l’unica che potrà dare le risposte che non solo i malati, ma la comunità scientifica internazionale chiede. Nel corso dell’incontro, saranno rese note importanti novità riguardanti tale sperimentazione, ormai ai nastri di partenza.

Saranno presenti:

- Prof. Fabio Roversi Monaco, Presidente della Fondazione Hilarescere

- Dott.Gabriele Rinaldi, Direttore Generale dell’Ospedale S.Anna, Università di Ferrara

- Prof. Paolo Zamboni, Responsabile del Centro malattie vascolari, Università di Ferrara

- Dott. Fabrizio Salvi, Responsabile del Centro Il Bene (Bellaria Neuroscienze),  Ospedale Bellaria di Bologna

- Nicoletta Mantovani, Presidente Onoraria Associazione CCSVI-SM Onlus

- Gisella Pandolfo, Presidente  Associazione CCSVI-SM Onlus

Si ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna per la concessione della sala.

 

Ufficio stampa:  Gisella Pandolfo – 3474074986  – Dora Carapellese – 3474581906


Rassegna Stampa:

 

3 ottobre 2011

Condividi